Dalle prime ore di stanotte è tornato a piovere su tutta la nostra regione a causa di una perturbazione atlantica in transito sul nord Italia, che ha favorito anche il ritorno della neve sulle nostre montagne oltre i 1800m. La fase di maltempo che a tratti ha provocato precipitazioni anche intense, fortunatamente non durature, in sfondamento dai quadranti sudoccidentali, si prolungherà per tutta la giornata odierna con precipitazioni intermittenti. Fino alla tarda serata però non assisteremo ad un miglioramento definitivo, che avverrà invece in nottata e che porterà ad avere nuovamente cielo sereno a partire dalla giornata di domani.

L’allontanamento della saccatura atlantica verso est ci lascerà quindi esposti all’avanzare di una rimonta anticiclonica accompagnata da correnti più secche nord occidentali, che oltre a garantire cielo sereno causeranno però un aumento della ventilazione, soprattutto sui rilievi.

Da domani in avanti avremo quindi condizioni stabili e soleggiate fino al weekend incluso, grazie all’azione combinata dell’alta pressione e delle correnti disposte da nord ovest. Assisteremo tra l’altro ad un aumento termico notevole per la stagione, con temperature massime in pianura che facilmente supereranno i 15/16 °C e con lo zero termico in quota che schizzerà oltre i 3000m. Caleranno invece le temperature minime complici le nottate serene ed un po’ di inversione termica. Da segnalare solo la possibilità di qualche nebbia o foschia nelle aree di aperta pianura.

Buona settimana a tutti!