Dopo aver tentennato nella prima decade di giugno, l’anticiclone africano (col supporto di quello azzorriano) sta per lanciare la sua prima “fiammata” su gran parte dell’Europa occidentale, portando la prima vera ondata di caldo estiva della stagione sul pinerolese. Già nella giornata odierna si faranno sentire gli effetti dell’espansione dell’alta pressione verso nord, con sole assoluto dominatore sulle nubi e temperature massime che dovrebbero toccare i 30 °C in pianura. Tuttavia sarà la giornata di domani a mostrarsi di stampo pienamente estivo, con sole, instabilità ridotta ai minimi termini e valori termici in ulteriore aumento fino a sfiorare i 35 °C; si tratterà per fortuna di caldo secco (ovvero torrido), poichè i massimi di pressione su posizioneranno appena ad ovest dell’Italia mantenendo una seppur molto debole circolazione di aria piu’ secca dai quadranti settentrionali. La cartina sottostante mostra la situazione barica a livello europeo prevista per la giornata di domani:

Si nota la “cintura” anticiclonica estesa dalle basse latitudini atlantiche (anticiclone delle Azzorre) a gran parte dell’Europa occidentale e fino all’Algeria (anticiclone africano), che ingloba una debole circolazione depressionaria nei pressi del Portogallo cercando di dissiparla (non dovrebbe riuscirci). Un’estesa saccatura depressionaria si estende dalla Scandinavia fin verso il Mediterraneo orientale, richiamando correnti piu’ fresche da nord verso la parte ionica del sud Italia, mentre il flusso instabile/perturbato atlantico scorre a latitudini piu’ settentrionali.

La giornata odierna quindi trascorrerà con cielo generalmente sereno o poco nuvoloso dappertutto, ad eccezione di locali velature e della formazione della solita nuvolosità cumuliforme pomeridiana sui rilievi, che però sarà ridotta ai minimi termini e non in grado di evolvere in fenomeni temporaleschi. Ventilazione per lo piu’ debole o assente. Temperature massime in lieve aumento rispetto a ieri, con valori fino a 30-31 °C in pianura ma senza condizioni di afa.

La giornata di domani seguirà praticamente la falsariga di quella odierna, col sole assoluto protagonista eccetto un po’ di nuvolosità cumuliforme pomeridiana sui rilievi assolutamente innocua. Ventilazione sempre debole o assente. Temperature minime circa stazionarie, con valori poco inferiori ai 20 °C in pianura; massime in ulteriore aumento, con valori diffusamente oltre i 30 °C in pianura e punte fino a 33-34 °C soprattutto sulle zone a ridosso dei rilievi.

La cartina seguente evidenzia le temperature massime previste per domani, con i 33-34 °C alla portata nelle località poste indicativamente lungo la linea Cumiana – Pinerolo – Saluzzo: