Il rapido peggioramento atteso per questo fine settimana ha lasciato le aree del pinerolese quasi indenni dalle precipitazioni, con pochi ed isolati fenomeni nel tardo pomeriggio di ieri e nella mattinata odierna. Ormai il fronte perturbato è in allontanamento ed ampie schiarite prenderanno il sopravvento entro sera, garantendo un miglioramento generalizzato per la giornata di domani.

Avremo quindi un inizio di settimana ampiamente soleggiato e con caldo moderato senza eccessi ma già dal pomeriggio di martedì la situazione virerà verso un nuovo aumento dell’instabilità. Una vasta area di bassa pressione posizionata tra le Isole Britanniche e la Penisola Scandinava determinerà infatti una forte ondulazione di un flusso umido di correnti sud occidentali, che verranno così direttamente indirizzate sul nord Italia.

Dalle ore pomeridiane di martedì assisteremo quindi ad un netto aumento della nuvolosità, principalmente a carattere cumuliforme, che dai rilievi si espanderà verso tutta la fascia pedemontana occidentale. Rovesci e temporali resteranno però per lo più confinati sui rilievi e nelle vallate, con un minimo coinvolgimento delle pianure adiacenti. Le condizioni rimarranno simili fino alla serata di giovedì, con un graduale aumento del rischio di sconfinamento fino alle aree di pianura delle precipitazioni. La successiva rotazione delle correnti da nord ovest porterà ad un netto miglioramento delle conzioni meteo, con la probabile nuova attivazione di venti di Fohen a tutte le quote tra la nottata e le prime ore di venerdì.

Le temperature resteranno stabili, salvo locali cali temporanei nelle aree interessate dalle precipitazioni. Solamente nella giornata di giovedì si assiterà ad un calo di alcuni gradi nei valori massimi legato al momento di maggior instabilità atmosferica.

Buona settimana a tutti!