Non lasciatevi trarre in inganno dal titolo che necessitava di un riassunto stringato di quanto ci aspetterà fino a venerdì, perchè la settimana iniziata oggi sarà tutt’altro che caratterizzata dal brutto tempo. Molto semplicemente avremo ancora a che fare con nuvolosità cumuliforme e qualche fenomeno legato all’instabilità causata dall’area di bassa pressione che ha causato il peggioramento del tempo dei giorni scorsi.

Domani almeno fino a metà giornata il cielo si presenterà a tratti ancora irregolarmente nuvoloso, soprattutto sui rilievi e sulla fascia di pianura adiacente dove potranno essere ancora presenti locali ed isolati rovesci. Dal pomeriggio poi le condizioni meteorologiche miglioreranno gradualmente grazie anche alla risalita dei valori di pressione su buona parte del centro ovest europeo.

La giornata di mercoledì trascorrerà quindi per lo più con cielo sereno o poco nuvoloso, anche se sulla fascia montuosa si potranno avere ancora addensamenti cumuliformi soprattutto fino a metà mattinata. Successivamente ampie schiarite prenderanno il sopravvento su tutta la regione. Il miglioramento non sarà però definitivo perchè tra la nottata e la mattinata di giovedì si attiveranno deboli correnti orientali alle basse quote che porteranno nuovi, ma innocui, addensamenti nuvolosi sulle pianure e fino alle medie vallate. Il flusso umido andrà poi a cessare nel pomeriggio, lasciando questa volta definitivamente spazio ad un rasserenamento generalizzato, valido anche per la seguente giornata di venerdì. Resta invece a rischio peggioramento il weekend ma ci ritorneremo.

Per quanto riguarda invece le temperature, queste andranno gradualmente ad aumentare giorno dopo giorno sia nei valori massimi che in quelli minimi notturni. I primi torneranno stabilmente a superare i 20 °C in pianura, mentre nottetempo non si scenderà più sotti i 10 °C. In montagna lo zero termico salirà verso i 2900m entro fine settimana.

Buona settimana a tutti!