Nonostante i tuoni e la pioggia che ci tengono compagnia in questa domenica sera non è ancora giunto il momento di poter salutare questo opprimente caldo nord africano. Queste precipitazioni sono il primo effetto di un rapido peggioramento atteso per la giornata di domani, legato al passaggio in quota di un impulso instabile che tra pomeriggio e sera di lunedì porterà altri rovesci e temporali sparsi.

L’assenza di aria più fresca al seguito del passaggio perturbato non garantirà però un calo delle temperature, che persisteranno a mantenersi ben oltre i 30 gradi e con una costante sensazione di afa. E’ tuttavia possibile che da metà settimana subentri in contributo dell’anticiclone dell’azzorre che, pur non mitigando le temperature, potrebbe abbassare il tasso di umidità e concederci quindi un pochino di tregua.

Le condizioni meterologiche torneranno quindi ad essere stabili e soleggiate a partire da martedì, con valori termici che si porteranno ancora verso i 32/34 °C durante le ore diurne e che facilmente resteranno sopra i 20 °C nottetempo.

Buona settimana a tutti!