Dopo aver lasciato completamente spazio in questa prima parte della stagione estiva all’anticiclone africano, finalmente l’anticiclone delle Azzorre sta tornando a far sentire la sua presenza su tutta l’Europa centro-occidentale, col suo carico di sole accompagnato da temperature mai troppo elevate e da tassi di umidità contenuti. La contemporanea presenza di un estesa circolazione depressionaria sull’Europa orientale permette l’attivazione di un flusso di correnti più fresche settentrionali verso l’Italia, più incisive ed instabili sui versanti orientali e più secche e meno fredde su quelli occidentali, pinerolese compreso; tali correnti persisteranno per tutto il weekend, mantenendo un clima estivo gradevole sulle nostre zone con le nubi cumuliformi pomeridiane ridotte al minimo (tempo quindi ideale per le escursioni in montagna senza spiacevoli sorprese nel pomeriggio). La cartina sottostante mostra la situazione barica a livello europeo prevista per la giornata di domenica:

Si nota il vasto campo anticiclonico (dato dalla fusione dell’anticiclone delle Azzorre con quello africano) tra il basso Atlantico, il nord Africa e gran parte dell’Europa centro-occidentale. Le correnti instabili/perturbate atlantiche sono costrette a scorrere a latitudini settentrionali, per poi scendere verso sud sull’Europa orientale sotto la guida della depressione centrata sul mar Baltico.

Le giornate di oggi, domani e domenica saranno caratterizzate da cielo per lo più sereno o poco nuvoloso sia sui monti che in pianura per l’intera giornata, ad eccezione di qualche nube cumuliforme pomeridiana veramente isolata o forse un po’ più diffusa nella giornata di domani, ma con bassissima probabilità di precipitazioni. La ventilazione risulterà generalmente di debole intensità con locali e temporanei deboli rinforzi. Temperature massime in pianura intorno ai 30 °C nella giornata odierna, in leggera salita domani e domenica con valori fino a 32-33 °C; minime mattutine di domani e domenica poco inferiori ai 20 °C, con punte vicine ai 15 °C nelle zone di aperta campagna lungo il Po. Afa pressochè assente e caldo ampiamente sopportabile.

La cartina seguente evidenzia la completa assenza di precipitazioni sul pinerolese fino a domenica, con la (remota) possibilità di qualche debole rovescio solo sulle Alpi marittime: